Terminato il doppio evento I GIORNI DELLE VOCI del 7-8-9 settembre mi ero ripromessa di dare una restituzione, tramite blog, a coloro che non sono potuti venire perché o impossibilitati o solo all'inizio di "questo percorso"... quando magicamente è arrivata questa e-mail di Tiziana, madre di un  ragazzo che sente le voci da 11 anni, che ha partecipato insieme a lui a questo evento.

Sono autorizzata a pubblicarla in parte o in toto e poiché mi sembrava riduttivo riportare solo alcune parti, vi offro la versione integrale. Grazie Tiziana
Carissimi buon pomeriggio.
Voglio esprimervi il mio ringraziamento, la mia soddisfazione e il mio apprezzamento per l’incontro di Reggio Emilia della settimana scorsa.
Soddisfazione per essermi trovata in un luogo speciale, dove mi sono sentita accolta da subito e dove ogni momento della giornata era improntato all’attenzione all’altro e alla comprensione di tutte le problematiche di ognuno di noi familiari.
Apprezzamento per l’intensità e la profondità delle riflessioni che ogni professionista ha portato, in particolare per la modalità di approccio al problema, di grande competenza e con una visione completa e integrata.
Ringraziamento per tutto quello che è stato fatto per ——— che,  partito con la voglia di partecipare, o meglio di uscire dal suo isolamento, ma comunque preoccupato e spaventato, se ne è ritornato a casa con gioia, con soddisfazione, con la voglia di condividere con gli altri la sua esperienza, sorridente, più disposto ad ascoltarci e senza quell’atteggiamento di ostilità/angoscia che lo ha accompagnato fino ad oggi.
Se il risultato era sicuramente arrivare a Reggio Emilia e rimanerci, siamo un pochino più avanti del risultato – senza forzature.
Sta raccontando, ha voglia di evocare quei giorni; riesce anche a comunicare le proprie emozioni : alla sorella di nuovo in partenza per ———- ha detto: rimango un’altra volta solo!
Riesce a percepire e a dare un nome alle sue sensazioni corporee: mi ha punto una zanzara, ho delle carie nei denti.
E’ più sereno di fronte agli imprevisti e accoglie i suggerimenti senza alterarsi.
Anche ——– ed ———– hanno evidenziato altrettanto cambiamenti, in positivo.
Ancora grazie di cuore,
a presto
Tiziana B